30 Maggio 2018 / bySoul Barber

Come prendersi cura della barba

Se è vero che sta tornando di moda la barba è anche vero che occorrono poche e  semplici accortezze per fare in modo che questa sia sempre perfetta e ben curata.

Oggi vi sveliamo piccoli segreti su come prendersi cura della propria barba

Per una corretta igiene (fondamentale per il benessere della cute sottostante), la barba va lavata 2 o 3 volte alla settimana utilizzando uno shampoo specifico e delicato, insaponandola, massaggiandola e risciacquandola fino a eliminare tutta la schiuma, proprio come si fa con i capelli. È utile anche detergerla quotidianamente con l’acqua e i prodotti utilizzati in modo abituale per la pulizia del viso.

Una barba pulita è un buon punto di partenza, ma perché sia di tendenza (e ordinata) è necessario tagliarla e definirla, per renderla uniforme.

Per averla sempre setosa e senza nodi è indispensabile l’olio da barba.

Quest’ultimo va applicato con le dita sulla barba umida, con movimenti verso il basso e la punta del mento, dopo averlo “scaldato” sulle mani.

Infine, per mantenere la barba lunga, sana, folta e senza “nodi”, bisogna spazzolarla tutti i giorni con movimenti delicati, in modo da non strappare i peli e non irritare o ferire la pelle.

Dietro la cura della barba e il mestiere del barbiere vi sono tante piccole accortezze che fanno di questo lavoro una vera e propria arte.

È anche importante però saper dedicare del tempo a sé stessi e promettersi di seguire passo passo i consigli del nostro consulente di bellezza in modo di essere sempre al top.

Scegli sempre dei prodotti professionali e sicuri!