21 Agosto 2019 / bySoul Barber

Cura del capello dopo il mare

Ormai si sa, proteggere i capelli dai raggi del sole durante le vacanze richiede molta attenzione.

Ma come fare al nostro rientro, per ridare lucentezza e setosità al capello sfibrato?

Innanzitutto iniziamo dalla base: lo shampoo. Per ogni tipo di capello e ogni persona esiste lo shampoo più o meno adatto. Sicuramente dopo una prolungata esposizione a salsedine e sole avremo un estremo bisogno di andare ad idratare la chioma, come fare? Shampoo idratante oppure, se possibile, a base di cheratina.

Un’altra ulteriore arma di difesa è senza ombra di dubbio utilizzare balsami molto idratanti, magari anche senza risciacquo che sicuramente dona lo stesso risultato ma è molto più pratico e veloce.

Come ultimo consiglio possiamo consigliare l’utilizzo di oli o creme termoprotettive nel momento dell’asciugatura, per evitare di stressare e sfibrare ulteriormente il capello con il calore data dall’asciugatura.

E per la barba?

Shampoo delicatissimo, olio idratante ma soprattutto il balsamo! Il balsamo (parliamo di quello senza risciacquo) è fondamentale se vogliamo riuscire a nutrire nuovamente il pelo, prevenire la formazione di nodi e lo svuotamento delle punte.

Ultimo consiglio: in caso di una barba abbastanza importante o folta è essenziale anche utilizzare una spazzola specifica per districare i nodi. Le spazzole più utilizzate sono quelle con le setole in cinghiale. Delicate si, ma allo stesso tempo aiutano a districare e distribuire uniformemente olio o balsamo.